Dual use (beni duali): approvato il nuovo Regolamento

Il Consiglio dell’Unione Europea, il 10 maggio 2021, ha approvato il testo del nuovo Regolamento in materia di controllo all'esportazione, intermediazione, assistenza tecnica, transito e trasferimento dei beni a duplice uso (o dual use) e pertanto l'attuale Regolamento (CE) n. 428/2009 sarà abrogato.

I prodotti duali (sottoposti alle restrizioni all'esportazione della normativa dual use) possono essere beni, software o tecnologie che possono essere utili all'impiego sia in campo civile che bellico (militare).

Per questo motivo la normativa dual use rappresenta uno dei importanti strumenti di difesa e prevenzione contro i rischi connessi al terrorismo internazionale, all'approvvigionamento degli armamenti e alla violazione dei diritti umani.

Quali sono le novità introdotte dal nuovo regolamento?

  1. i controlli vengono estesi ai sistemi informatici di sicurezza e spionaggio (tecnologie di sorveglianza informatica), allargando così il bacino di utenti che dovranno tener conto della nuova disciplina la quale ora si rivolge anche alle persone fisiche come fornitori di servizi, ovvero ricercatori, consulenti e persone che inviano "prodotti" a duplice uso per via elettronica.
  2. È stata estesa la definizione di “esportazione”, che includerà, il trasporto di merci o dati contenuti nei bagagli personali di persone fisiche.
  3. Saranno inclusi anche i fornitori che prestano assistenza tecnica di qualsiasi tipo (anche da remoto) su prodotti a duplice uso in favore di operatori stabiliti in Paesi extra-UE