Origine preferenziale: ulteriore proroga per la pre-vidimazione dei certificati EUR1

Con la circolare n. 31 del 28/07/2021 l'Agenzia delle Dogane e Monopoli ha di nuovo prorogato la possibilità di utilizzare i certificati EUR1 pre-vidimati fino al 31/12/2021.

Ricordiamo che il certificato EUR1 serve ad attestare l'origine preferenziale Unionale (UE) dei prodotti esportati, facendo ottenere ai clienti extra-UE il beneficio di importare i prodotti a dazio zero o ridotto, in relazione ai singoli accordi di libero scambio siglati tra Unione Europea e paesi terzi.

Questa ulteriore proroga ha lo scopo di incentivare ancor di più l'ottenimento dello status di esportatore autorizzato per tutte le aziende che esportano prodotti di origine preferenziale verso i paesi che hanno siglati accordi di libero scambio con l'Unione Europea.

Ottenere tale status permette di sostituire il certificato EUR1 con una semplice dichiarazione su fattura (o altro documento commerciale), richiedere ed ottenere lo status è relativamente semplice e veloce, il nostro staff è a tua disposizione per verificare la fattibilità e predisporre l'istanza fino all'ottenimento di questo beneficio.