Archivi categoria : flash new

BLACK LIST: LISTA AGGIORNATA 2015

Il DM Economia del 27/04/2015, pubblicato in G.U. 11 Maggio 2015, ha modificato l’elenco dei Paesi aventi regime fiscale privilegiato ai sensi dell’art.110 comma 10 e 12 – bis del T.U.I.R, prevedendo come unico criterio rilevante ai fini della Black list sull’indeducibilità dei costi sia la mancanza di un adeguato scambio di informazioni con l’Italia.…
Per saperne di più

LE PROVE DELLA CESSIONE INTRACOMUNITARIA

Nell’ambito delle cessioni intracomunitarie previste dall’art.41 D.L.331/93, è ormai prassi giurisprudenziale nazionale e comunitaria addebitare al fornitore l’onere di dimostrare l’esistenza dello scambio intracomunitario. Il fornitore nazionale pertanto è tenuto a provare che i beni sono stati consegnati nello Stato comunitario, poiché la mancanza di tale prova esporrebbe ad una probabile contestazione della non imponibilità…
Per saperne di più

NOVITA’ INTRASTAT

Nell'ambito del decreto legislativo sulla semplificazione fiscale, D.Lgs 21.11.2014 n. 175, pubblicato in G.U.n.277 del 28.11.2014, sono state previste disposizioni favorevoli ai contribuenti che operano in ambito intracomunitario. Una prima novità riguarda la banca dati delle partite Iva comunitarie, VIES. E' previsto infatti che i contribuenti che optano per l'operatività intracomunitaria siano immediatamente iscritti al…
Per saperne di più

BLACK LIST SOLO UNA VOLTA ALL’ANNO

Il Decreto semplificazioni, in attesa di approvazione definitiva, prevede, tra le altre disposizioni, di ridurre il numero delle dichiarazioni sulle operazioni delle controparti domiciliate in Stati a fiscalità privilegiata e innalzando la soglia di esenzione che passa da 500,00 euro a 10.000,00 euro da comunicarsi solo una volta all'anno (con modalità che dovranno essere stabilite dall'Agenzia…
Per saperne di più