(Italiano) Accordi di libero scambio della UE con Australia e Nuova Zelanda

(Italiano)

Con l'obiettivo di ampliare le alleanze per favorire il commercio globale, la UE ha avviato accordi di libero scambio con Australia e Nuova Zelanda.

Il presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Juncker, ha detto che gli accordi si baseranno su quelli conclusi di recente di cui Canada (sistema REX) e Ucraina.

Questi accordi offriranno notevoli vantaggi economici all'UE, eliminando le restrizioni e favorendo gli scambi commerciali tra i Paesi. Il libero scambio garantirebbe alle imprese Europee un utile punto di accesso per l'area orientale del Pacifico e condizioni di parità con le imprese di altri Paesi che hanno già sottoscritto accordi o che beneficiano, dal punto di vista logistico, di un migliore accesso.

Di seguito il link con i Paesi con i quali la UE ha già sottoscritto accordi di libero scambio per i quali gli importatori residenti in detti Paesi possono beneficiare di riduzioni o esenzioni daziarie acquistando prodotti originari della UE: Accordi preferenziali della UE